Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Trasferimento all’estero (Iscrizione AIRE) e Rientro in Italia (Rimpatrio)

Data:

25/03/2021


Trasferimento all’estero (Iscrizione AIRE) e Rientro in Italia (Rimpatrio)

 

I cittadini italiani che trasferiscono all’estero la propria residenza devono registrarsi presso l’Ufficio Consolare competente territorialmente (iscrizione AIRE – Anagrafe degli italiani residenti all’estero); si ribadisce che oltre che presentandosi direttamente al Consolato o per E-Mail, è possibile e molto più veloce fruire del servizio tramite il Portale FAST IT.

Secondo la normativa vigente, l’Ufficio Consolare è competente a trasmettere al Comune italiano le dichiarazioni fornite dai cittadini residenti nella circoscrizione consolare solo relativamente all’espatrio ed alla residenza all’estero mentre non è competente a raccogliere le dichiarazioni di rimpatrio da trasmettere ai comuni italiani.

Pertanto i cittadini iscritti AIRE che rientrano definitivamente in Italia dovranno presentarsi presso il Comune dove risiederanno per dichiarare il nuovo indirizzo di residenza. In seguito, il Comune provvederà alla cancellazione dall’AIRE contestualmente all’iscrizione in APR (Anagrafe Popolazione Residente) e provvederà a comunicare ufficialmente la data di decorrenza del rimpatrio al Consolato di provenienza che aggiornerà il proprio schedario.


489